giovedì 7 febbraio 2013

La ministra scopiazzatrice

In Italia le ministre scopano, in Germania scopiazzano... Sono capitato per caso su un articolo che, pur pubblicato sul sito di un quotidiano che definire carta igienica sarebbe un complimento, mi offre uno spunto interessante. La ministra dell'Istruzione della Germania che copia la tesi di dottorato, discussa nel lontano 1980, e l'università di Dusseldorf che le revoca il titolo. Non è il primo caso in quel serissimo Paese. Nel 2011 era toccato al ministro della Difesa. La cosa, per ovvi motivi, è gravina... Perché non si dimette ? La ministra ha annunciato ricorso tramite il suo avvocato, difficilmente però il ricorso avrà successo perché le prove sono palesi e un'organizzazione accademica non si espone così tanto per nulla. Il ministro della Difesa scopiazzatore si era dimesso per lo scandalo.
E' prevedibile che la potente ministra, per di più candidata al cancellierato (!!!), resterà salda al suo posto, come se nulla fosse...A settembre in Germania ci sono le elezioni. Piuttosto il fatto la dice lunga sulla razza della gente che ci governa, non solo in Italia. Copiare una tesi di dottorato vuol dire non avere rispetto per la scienza, non avere alcun senso morale, non farsi scrupoli, saper vivere leggermente accettando ogni compromesso pur di avere i massimi vantaggi per la propria carriera, per la propria persona. Chissà quante piccole e grandi furbizie simili avrà compiuto la ministra in questione per arrivare dove è arrivata. Non ci è dato di saperlo: arcana imperii.

Questo è il problema: comandano sempre i più perversi, i più squallidi, i peggiori...

Link:
Germania, cancellato il dottorato al ministro dell'Istruzione: "Ha copiato" , La Repubblica, 5/02/2013

Nessun commento:

Posta un commento