venerdì 1 febbraio 2013

Minchioni dei Paschi

MPS dovrebbe semplicemente chiudere i battenti. La banca è stata gestita da un management incapace e corrotto, che l'ha portata alla rovina. Dovrebbe portare i libri in tribunale e partita chiusa. Dura lex sed lex. Dispiacerebbe per i lavoratori, certo, che usufruirebbero della cassa integrazione come tante altre vittime della crisi. I conti dei correntisti fino a una certa cifra sono comunque tutelati dallo Stato.

Ma salvare la banca coi soldi dell'IMU è criminale... Questi metodi consentono al management di ripetere all'infinito i suoi errori. Tanto se va male, c'è lo Stato che ci para il culo ! Con i soldi dei contribuenti che noi stessi freghiamo ogni giorno ! Alla faccia della libertà di mercato tanto decantata quando fa comodo... E' un cane che si mangia la coda, un circolo vizioso senza fine.
C'è solo da sperare (invano) che le responsabilità siano accertate e i colpevoli ricevano le pene che si meritano.

Poco da aggiungere sulle responsabilità del PD. E' nota la situazione senese e la commistione tra economia e politica nella piccola ma ricca città. Sul fatto che il PD sia un partito-spazzatura e che la dirigenza sia marcia non occorre spendere parole ...

Non ragioniam di lor, ma guarda e passa


Nessun commento:

Posta un commento